“Voglio vendicare i morti in mare”: senegalese incendia un bus pieno di bambini, tragedia sfiorata a Milano


di Cristina Gauri – Milano, 20 mar – Attimi di veri e proprio terrore su un autobus tra Peschiera e San Donato, nel milanese, sulla strada provinciale 415. Prima di mezzogiorno Ousseynou Sy, un 47enne senegalese, si è alzato d’improvviso dal suo posto e ha iniziato a buttare benzina sull’autobus di linea pieno di giovanissimi studenti.

I carabinieri hanno fermato l’immigrato sulla Sp44 Paullese, in via della Liberazione. A bordo del mezzo c’erano circa 51 bambini. Mentre dava fuoco al mezzo di trasporto pubblico l’uomo avrebbe urlato di volerla fare finita per “vendicare i morti in mare”.

Sul posto sono giunti 8 mezzi dei vigili del fuoco e l’Azienda regionale emergenza urgenza ha inviato sul posto in codice rosso undici ambulanze, quattro automediche e l’elisoccorso. Non ci sarebbero intossicati gravi, e tutti sarebbero riusciti a salvarsi. A causa del rogo, si stanno formando grossi ingorghi sulla Paullese.

di Cristina Gauri

Leggi la notizia su Il Primato Nazionale