Ventimiglia, una donna di 75 anni “fragile” muore qualche ora dopo la 3ª dose. Accertamenti sulla correlazione





Da Il Giorno – Genova, 25 novembre 2021 – Una donna di 75 anni, residente nel distretto sanitario di Ventimiglia, è stata trovata morta in casa questa mattina per cause ancora da accertare. Ieri l’anziana, che soffriva di diabete e ipertensione,  veva ricevuto la terza dose di vaccino anti Covid nel centro vaccinale di Camporosso, in provincia di Imperia.

“La signora – spiega la Asl 1 in una nota – ha effettuato ieri la somministrazione della terza dose di vaccino, necessaria per via della sua appartenenza alla categoria degli ultrafragili, visto che la paziente era diabetica e ipertesa. Uscendo dal centro vaccinale – si sottolinea nella nota – la signora non ha accusato alcun sintomo”.

“Questa mattina – conclude la nota della Asl 1 imperiese – la donna è stata trovata esanime presso la sua abitazione dalla figlia, la quale ha chiamato i soccorsi ma non c’era più nulla da fare”. Per stabilire un‘eventuale correlazione del vaccino con il decesso, che è già stato segnalato all’Aifa, sono in corso accertamenti.

Leggi la notizia su Il Giorno