Venezia, bengalese si spoglia a bordo del tram: aggredisce il conducente, poi insulta e prende a calci i vigili


Da La Nuova Venezia – Si spoglia nudo a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti della polizia locale intervenuti per fermarlo. Arrestato. In manette un bengalese. J.I., 33 anni, è stato arrestato sabato pomeriggio dagli agenti di Polizia locale in servizio a Piazzale Roma a Venezia per resistenza a pubblico ufficiale e atti osceni in luogo pubblico.

L’uomo ha iniziato a comportarsi in maniera scriteriata a bordo del mezzo pubblico in direzione Venezia: gridava e si spogliava. Arrivato al capolinea, ha preso di mira l’autista, strattonandolo e cercando di colpirlo con dei calci. A quel punto sono intervenuti gli agenti della Polizia locale, che hanno dato la possibilità al conducente di divincolarsi.

Una volta bloccato, l’esagitato ha aumentato la propria aggressività sia fisica sia verbale, concentrando la propria violenza sugli agenti intervenuti con insulti e calci. Ritenuto pericoloso, il facinoroso è stato arrestato e portato in una camera di sicurezza del Comando del Tronchetto. Il magistrato di turno ha disposto l’accompagnamento dello straniero dinanzi al giudice lunedì mattina per l’udienza di convalida.

Leggi la notizia su La Nuova Venezia