Vaccino anti-Covid a una bambina di 9 anni: medico denunciato per lesioni colpose, licenziato in tronco


(RaiNews) – Vaccino Covid a bimba di 9 anni: medico licenziato. Accade in Germania. Un medico ha erroneamente vaccinato una bambina di 9 anni contro il covid, in un centro di Bobingen, in Baviera. Una prassi non autorizzata in Germania, dove il vaccino è stato autorizzato solo a partire dai 12 anni. Il sanitario è stato denunciato per lesioni colpose e licenziato in tronco.

L’uomo si è scusato col padre della bambina, che presente sul posto era in realtà il vero destinatario della dose, affermando di aver capito che la piccola fosse ritenuta a rischio. Del caso, poi riportato dai media nazionali in Germania, ha riferito la radio locale di Augusta. Finora la bambina, sotto osservazione medica, non avrebbe risentito di alcun effetto collaterale.

Leggi la notizia su RaiNews


Segui le nostre rassegne su TELEGRAM e su TWITTER