Usa, se si votasse oggi Trump “asfalterebbe” Biden (deep state permettendo). Sondaggio, di quanto è avanti il tycoon


Da Il Secolo D’Italia – Potrebbe riuscire nel bis. In un ipotetico nuovo duello tra Donald Trump e Joe Biden alle prossime presidenziali nel 2024, l’ex presidente Usa repubblicano vincerebbe con il 44% dei voti. Contro il 39% dell’attuale presidente democratico.

La notizia sorprendente emerge da un sondaggio condotto dall’Emerson college, citato da The Hill. Secondo cui il 12% degli interpellati ha risposto che voterebbe per qualcun altro. Già a maggio scorso un analogo sondaggio attribuiva a Trump il 44% delle preferenze. Ma all’epoca Biden poteva contare sul 42% dei voti. Oggi è decisamente in calo.

Usa, Trump batterebbe Biden

Le presidenziali americane del 2024 sono ancora lontane, meno le elezioni di midterm (“medio termine”) del prossimo novembre, in cui verrà rinnovato metà Congresso usa. Eppure, è inevitabile parlare già di sondaggi e previsioni, come del resto si sta facendo da diverse settimane. L’attezione è cresciuta ulteriormente con l’ipotesi di una ricandidatura di The Donald. Da quando cioè Trump, dal palco della convention di Houston della Nrd (National Rifle Association) ha annunciato pubblicamente e quasi solennemente la sua intenzione di ricandidarsi per un secondo mandato da presidente.

Sondaggio il tycoon è al 44% contro il 39% del presidente

Le ultime novità riguardano entrambi i campi dello schieramento. Tra i repubblicani, proprio il tycoon – inquilino della Casa Bianca dal 2017 al 2021 – deve fare i conti con un inatteso secondo posto dietro Ron DeSantis, governatore della Florida. Indicato nelle intenzioni degli elettori come candidato favorito per la corsa che si terrà tra due anni. E questo primato, sottolinea lo straw poll (sondaggio informale), viene indicato per il secondo anno consecutivo. Le percentuali oscillano tra 71,01% per DeSantis contro il 67-68% del magnate newyorkese.

Leggi la notizia su Il Secolo D’Italia