Un’altra raffica di malori improvvisi: altre 4 giovani vite spezzate senza un perché


Muore capo scout: addio Marco, aveva 31 anni

Un grave lutto ha colpito la comunità di San Nicola la Strada. Si è spento all’improvviso, Marco Marotta, 31 anni, capo scout del gruppo “San Nicola la Strada 1”. Un malore improvviso, che ha gettato sconforto tra gli amici e tra coloro che hanno avuto la fortuna di conoscere Marco.

“Questo è ciò che non avremmo mai voluto scrivere” si legge in un post della fanpage degli scout. “Ringraziamo tutti gli amici e le famiglie dei nostri ragazzi per la vicinanza e il supporto, per volontà della famiglia vi chiediamo di dispensare dai fiori, e devolvere come Marco ha sempre fatto, quanto desiderate. Restiamo a vostra disposizione per rendervi partecipi delle volontà della famiglia di Marco”. (Caserta News)

Un malore improvviso si porta via Elisabetta Pezzi, avvocata trentina residente a Roma

ROMA. È morta sabato sera (14 gennaio) a Roma, l’Avvocata di Trento Elisabetta Pezzi, di 49 anni, a causa di un malore improvviso. Lascia il compagno Guido, i figli Simone (12 anni) e la mamma Gemma. Si era formata all’Università di Trento e, successivamente, in Germania, Argentina e Perù. Era iscritta all’Ordine degli avvocati di Roma.

Da anni ricopriva il ruolo di Supporto tecnico Sportelli legali e Sportello legale Roma di “Save the Children Italia onlus” essendone inoltre consulente legale e formatrice. Predisposta l’autopsia, prima di portare la salma a Campodenno per la cerimonia funebre. (Il Nuovo Trentino)

Malore improvviso, operaio della Luxottica morto a 26 anni: Kevin Fontanive trovato nel letto dai genitori

I rintocchi delle campane a lutto nel primo pomeriggio e poi la notizia che si è diffusa in tutto il paese: “Kevin è morto”. Kevin Fontanive aveva 26 anni e dopo anni di impiego in Germania come cameriere era tornato a casa e lavorava in Luxottica tutti pomeriggi. Non si era mai fermato nemmeno dopo aver scoperto quella malattia rara che lo costringeva alla dialisi. “Ma Kevin stava bene” dicono i genitori che non riescono a darsi pace.

Lo hanno trovato ormai senza vita nella casa di Bertoi a Frassenè Agordino (Belluno) dove abitavano  tutti insieme domenica 15 gennaio verso le 11.30. Era nel suo letto stroncato da un malore improvviso. Immediato l’intervento della guardia medica, ma per il ragazzo non c’era più nulla da fare. I funerali si terranno domani, martedì a lle 14.30 a Frassenè. (Il Gazzettino)

Si sente male in azienda a Verdello, muore a 55 anni

Di quanto accaduto questa mattina, 16 gennaio, non si conosce ancora la dinamica, ma si tratterebbe di un decesso per cause naturali. Un uomo di 55 anni, infatti, è stato soccorso intorno alle 7.40. L’uomo era stato colpito da un malore ed è subito stato raggiunto da un’automedica e da un’ambulanza della Croce bianca di Boltiere in codice rosso. Inutile ogni tentativo di rianimare il 55enne che è deceduto poco dopo. Sul posto si sono presentate anche le Forze dell’ordine e i tecnici di Ats Bergamo. (Prima Bergamo)