Uccide la sua fidanzata e ne mangia il cuore. Nigeriano choc: “Volevo diventare ricco, me l’ha detto il parroco”


Di Cristina Gauri – Roma, 7 gen – Ha assassinato la sua fidanzata 22enne e poi ne ha cucinato e mangiato alcune parti, per risollevare le sorti economiche dell’attività famigliare. I fatti sono accaduti in Nigeria; protagonisti sono Owolabi Adeeko, di 23 anni, e la sua defunta fidanzata Favour Daley-Oladele di 22 anni.

L’assassinio

Secondo quanto testimoniato il cannbale sperava che l’esecuzione del rituale di sangue avrebbe portato benessere economico a lui e alla sua famiglia. Sua complice era la madre Bola, di 46 anni. Secondo le ricostruzioni degli investigatori, il ragazzo avrebbe attirato nella propria abitazione la fidanzata e l’avrebbe colpita alla testa con un pestello, uccidendola. Lui e la madre si sarebbero poi avventati sul corpo della vittima consumandone il seno e il cuore.

Nessun guadagno

Un sacrificio che non ha portato alcuna ricchezza ai due: “Anche dopo il sacrificio, non abbiamo ottenuto nulla“. Come riporta il Mirror, è stato proprio Owolabi ad ammettere il fallimento del rito: “Gli affari di mia madre non andavano un gran bene, abbiamo quindi deciso di fare qualcosa per poter migliorare la nostra situazione economica. Purtroppo però l’uccisione della mia fidanzata a nulla è servito se non a peggiorare le cose. Il rituale dei soldi non funziona”.

Sospetti sul parroco

I tre erano soliti frequentare la Chiesa di Ikoyille, dove sono tutt’ora in corso le investigazioni. Sembra che gli inquirenti vogliano fare luce sul ruolo del pastore della parrocchia; sarebbe stato lui infatti a consigliare il rito alla famiglia. Adeeko si è dichiarato colpevole e allo stesso tempo si sente in colpa: “Mi sento davvero male per aver fatto una cosa del genere alla mia amata. Mi sono sentito male quando ho agito e mi sento male ora che la storia si è conclusa”.

Nel frattempo la madre del ragazzo si è dichiarata innocente spiegando di non essere al corrente del rituale e che anzi, pensava di stare mangiando carne di capra. La ragazza studiava sociologia alla Lagos State University. Il padre della ragazza ha dichiarato: “Voglio che sia fatta giustizia. Mia moglie, dopo aver appreso la notizia, è stata portata d’urgenza in ospedale”.

Di Cristina Gauri

leggi la notizia su Il Primato Nazionale