Dalle parole ai fatti: Trump manda aiuti per 100 milioni di dollari all’Italia. Ora non è più un “mostro” populista?




Di Massimo Baiocchi – «Spediremo ventilatori in Italia, in Francia, in Spagna». Sono le parole di Donald Trump, nel corso del briefing quotidiano alla Casa Bianca sull’emergenza coronavirus. Il presidente fa il punto sulla risposta americana alla crisi. I paesi che riceveranno i macchinari «hanno enormi problemi», dice Trump. E ipotizza l’invio anche ad altri Paesi. E l’esercito buonista in Italia, che per mesi e mesi ha descritto il presidente Usa come un “mostro”, arretra e ringrazia.

Trump: all’Italia materiali chirurgici, medici e ospedalieri

«Ho appena parlato con il primo ministro italiano, abbiamo dotazioni supplementari, prodotti di cui non abbiamo bisogno. Manderemo circa 100 milioni di dollari di materiali chirurgici e medici, materiale ospedaliero all’Italia. Giuseppe era molto contento, stanno vivendo un momento molto difficile”. Trump e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte hanno avuto una conversazione telefonica nel corso della giornata. Nel colloquio, come spiega Trump, è stato definito l’invio di materiale dagli Usa all’Italia.

«Sono trenta giorni cruciali»

Poi, preannunciando l’estensione delle misure per il contenimento dell’epidemia negli Usa,aggiunge: “Sono 30 giorni vitali, ci giochiamo tutto. Il picco non arriverà prima di altre due settimane, se seguiamo le indicazioni salveremo più di un milione di vite. Il futuro è nelle nostre mani, non abbiamo altra scelta: ognuno di noi può avere un ruolo per fermare il virus. Oltre un milione di americani sono stati sottoposti a test”, dice il presidente degli Stati Uniti.

Stretta cooperazione con il nostro Paese

Trump e Giuseppe Conte «hanno concordato di continuare a cooperare strettamente, anche attraverso il G7 sotto la presidenza americana». Questo, «per sconfiggere il virus e rilanciare l’economia globale». È quanto ha riferito la Casa Bianca, dando conto della telefonata di tra il presidente Usa e il premier italiano. «Hanno discusso degli ultimi sviluppi e degli sforzi per combattere la pandemia di coronavirus». Il cordoglio di Trump per i morti in Italia «Trump ha espresso le sue condoglianze per quanti hanno perso la vita in Italia», continua la Casa Bianca. «Il presidente ha ribadito l’impegno degli Stati Uniti a lavorare con l’Italia e con tutti i nostri alleati europei per fermare la diffusione del virus. $E per fornire cure mediche a tutti quelli che ne hanno bisogno».

Leggi la notizia su Il Secolo D’Italia 

 

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter