Tremonti incenerisce la sinistra dell’odio: “Non hanno un programma, soltanto violenza” (Video)


Da Il Tempo – Giulio Tremonti, presidente dell’Aspen Institute Italia ed ex ministro dell’Economia, è ospite della puntata del 27 luglio di Controcorrente, talk show di Rete4 condotto da Veronica Gentili, ed è particolarmente critico con la strategia della sinistra in vista delle elezioni del 25 settembre, indette dopo la crisi di governo e le dimissioni di Mario Draghi: “Dal lato del centrodestra ci sono alcune discussioni e stanno fabbricando il programma, dal lato della sinistra c’è solo la negazione della legittimità degli altri.

Questo lo trovo francamente inaccettabile, dovrebbero cambiare strada. Tu puoi avere un argomento, l’altro un argomento più giusto e buono e lo difende, ma il fatto che la campagna sia partita in termini così violenti, non sugli argomenti e le posizioni degli altri, ma contro il fatto che sono gli altri. È un segno di debolezza, ma soprattutto un limite della nostra democrazia. Una democrazia – sottolinea e conclude Tremonti – funziona se il confronto avviene con reciproco riconoscimento e dal lato del centrosinistra c’è molta violenza, una cosa che non c’è da parte del centrodestra fino ad ora”.

Leggi la notizia su Il Tempo