Tragedia a Gragnano, calciatore di 16 anni colto da malore improvviso muore in campo: arresto cardiaco fatale





Da L’Occhio Di Napoli – La comunità di Gragnano è sotto shock per Gianluca Schettino, ragazzo morto all’età di 16 anni. Una tragedia immane quella che ha colpito la famiglia del giovane e l’intera comunità gragnanese. Il giovane è deceduto in seguito ad un malore che gli ha provocato un arresto cardiaco.

Gragnano, ragazzo morto a 16 anni: addio a Gianluca Schettino

Stando a quanto ricostruito finora, il 16enne si trovava a casa sua al momento della tragedia. I funerali del giovane, talentuoso e promettente calciatore, saranno celebrati nella chiesa in Piazza San Leone a Gragnano nella mattinata di oggi, domenica 15 maggio.


Il cordoglio

Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati proprio dal mondo del calcio: “Un ragazzo di 16 anni, con valori ed educazione. Un lavoratore instancabile e molto riservato. Un legame che andava oltre il semplice ruolo che ricopro. Di te conserverò sempre uno splendido ricordo e, come me, i tuoi amici. Ti ricorderemo in ogni gesto, in ogni azione. Caro Gianluca a te e alla tua famiglia dedico una preghiera profonda”.

leggi la notizia su L’Occhio Di Napoli