Terrore in Belgio, auto a tutta velocità si scaglia sulla folla: 6 morti tra cui un bambino, 32 feriti, 12 gravi





Di Ludovica Colli – Roma, 20 mar – Un’auto si è scagliata contro la folla durante la festa del Carnevale a Strépy-Bracquegnies, in Belgio, intorno alle 5 di questa mattina. Il bilancio provvisorio è di cinque morti, tra cui un bambino, 12 feriti gravi e una ventina di feriti non gravi.

Strage in Belgio: auto si scaglia contro la folla durante la festa del Carnevale

Il borgomastro del centro della Vallonia, Jacques Gobert, ha spiegato la dinamica dell’incidente ai media del posto. “Un’auto che procedeva a gran velocità si è scagliata contro la folla radunata per assistere alla festa. Il conduttore in seguito ha proseguito il suo percorso, ma è stato intercettato“. Alcuni media riportano inoltre che un sospetto è stato interrogato.


Un sospetto è stato fermato e interrogato

Non si conoscono ancora i motivi del folle gesto ma non si può escludere la matrice terroristica. Sul posto, la polizia di La Louvière ha stabilito un perimetro di sicurezza. E’ stato avviato il piano di emergenza comunale. Secondo una fonte della polizia, il veicolo, che si è scagliato su una folla di un centinaio di persone a forte velocità, aveva anche passeggeri a bordo, che sono stati arrestati.

Il Carnevale finito in tragedia

La città di La Louvière aveva ufficialmente inaugurato il suo periodo di carnevale all’inizio di marzo dopo l’allentamento delle restrizioni anti Covid. I festeggiamenti per il Carnevale non si sono svolti né nel 2020 che nel 2021 a causa della pandemia. Il carnevale di Strépy-Bracquegnies doveva iniziare oggi e continuare il 21 il 22. Secondo la tradizione del luogo i festeggiamenti erano iniziati questa mattina presto.

Ludovica Colli

leggi la notizia su Il Primato Nazionale