Stavolta ai “trafficanti” delle Ong è andata male: la Marina libica soccorre 60 migranti e li riporta in Libia




Esulta su Facebook, Matteo Salvini. Il ministro degli Interni comunica l’intercettamento di un gommone con 60 migranti a bordo ad opera della Guardia costiera libica. “Ha salvato e riportato a terra tutti quanti”, spiega il capo del Viminale sottolineando come a bordo, insieme con i disperati, ci fosse anche “lo scafista alla guida“, individuato anche graficamente nella foto dall’alto postata sui social.

“Stavolta ai trafficanti è andata male!”, commenta Salvini. Passo e chiudo. Impossibile non immaginare che sulla pelle di quelle 60 persone si sarebbe potuto scatenare un nuovo, tragico braccio di ferro se “intercettate” per tempo da una imbarcazione di di una delle Ong che setacciano il braccio di Mediterraneo tra Libia e Sicilia in lungo e in largo.

Gommone con 60 immigrati a bordo (evidente lo scafista alla guida) intercettato dalla Guardia Costiera Libica, che ha salvato e riportato a terra tutti quanti.Stavolta ai trafficanti è andata male!

Gepostet von Matteo Salvini am Montag, 8. Juli 2019

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter- ©RASSEGNEITALIA