Ecco le dolci parole della figlia di Luke Perry dopo la sua morte

A pochi giorni dalla morte del super amato Luke Perry, interviene sua figlia. Ecco cosa ha detto Sophie, la primogenita dell’interprete di Dylan McKay!

ROMPE IL SILENZIO DELLA FAMIGLIA E SCRIVE UN MESSAGGIO SU INSTAGRAM

Era in missione in Africa da circa un mese la diciottenne figlia di dell’attore Luke Perry, scomparso a soli cinquantadue anni per un ictus, lo scorso lunedì 4 marzo. Era rinentrata in California subito dopo aver ricevuto la notizia del malore che aveva colpito suo padre. Perry è dunque morto circondato dall’amore e dall’affetto di tutta la sua famiglia.

Negli ultimi giorni di vita dell’attore ad assisterlo c’erano entrambi i figli e l’ex moglie Rachel Sharp, da cui l’attore ha divorziato nel 2003. Rachel Sharp è anche la mamma dei figli di Luke, la diciottene Sophie e Jack, un famoso wrestler professionista, noto con il nome d’arte di Jungle Boy. Con Luke c’era anche la fidanzata Wendy Madison Bauer, con cui pare fosse prossimo al matrimonio.

Sophie Perry è rimasta molto colpita dai centinaia di messaggi d’affetto ricevuti in merito alla scoparsa del padre. Ha deciso perciò di scrivere un lungo post sul Social network Instagram per ringraziare i tanti che le sono vicini fisicamente e virtualmente. “Sono tornata dal Malawi appena in tempo per essere qui con la mia famiglia, e nelle ultime 24 ore ho ricevuto una quantità enorme di amore e sostegno” esordisce Sophie.

“Non posso rispondere individualmente alle centinaia di messaggi calorosi, ma li ho letti e apprezzo tutti voi per aver inviato positività a me e alla mia famiglia. Non sono sicura di ciò che bisogna dire o fare in questa situazione, non è qualcosa che si impara a gestire, specialmente quando tutto accade sotto l’occhio del pubblico”. La morte di Luke Perry ha colpito tutti di sorpresa.

Leggi la notizia su Rumors.it

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter- ©RASSEGNEITALIA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*