A rischio il tour a rischio per le Spice Girls: Mel B ha perso la vista all’occhio destro




Secondo quanto riferisce il tabloid inglese “Daily Mail”, la popstar Mel B teme di essere diventata completamente cieca dopo essere stata ricoverata ieri sera in ospedale per la perdita della vista dell’occhio destro”.

Il tutto mentre il prossimo 24 maggio partirà da Dublino il tour mondiale delle Spice Girls. Secondo quanto riferito, la popstar è stata ricoverato in ospedale dopo aver accusato i primi gravi sintomi, brancolando in casa mentre pian piano il suo occhio destro smetteva di mettere a fuoco ogni cosa attorno a lei. Terrorizzata, la cantante 43enne, sarebbe arrivata al “Moorfields Eye Hospital” di Londra e, sconvolta, avrebbe urlato al personale medico del pronto soccorso che era “totalmente cieca” e “non poteva vedere nulla con l’occhio destro”.

Tra l’altro, da anni Mel B non è in grado di vedere bene nemmeno dall’occhio sinistro, a causa di un intervento chirurgico al laser di 20 anni fa non andato per il verso giusto e i cui danni sono irreversibili. Un insider ha raccontatao al tabloid inglese: “Mel B è in uno stato davvero grave. Le altre ragazze e i loro manager sono molto preoccupati per lei”.

Mel era agitatissima e urlava di non poter vedere nulla. È stata accompagnata in fretta all’ospedale dal suo autista, mentre la sua migliore amica e assistente personale le ha tenuto la mano per tutto il tempo durante la visita”, ha aggiunto la fonte del “Daily Mail”, spiegando che purtroppo “nessuno sa cosa sia successo e cosa abbia provocato questa cecità. Però i dottori, sciogliendo la tarda notte la prognosi, hanno detto che è qualcosa di curabile con un trattamento veloce ed efficace”, ha concluso l’insider.
E in queste ore tutti i suoi fan si stanno chiedendo se la Spice riuscirà a recuperare in tempo per l’inizio del World Tour.

Leggi la notizia su Il Giornale

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter- ©RASSEGNEITALIA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*