Il leader dell’ultradestra Vox attacca Bergoglio: “Non ha il diritto di decidere quanti migranti bisogna accogliere”

 Santiago Abascal, leader dell’estrema destra spagnola con il partito Vox, rilascia una lunga intervista al Corriere in cui tocca tutti i temi e parla anche dell’attuale pontefice. Ecco come risponde alla domanda di Aldo Cazzullo che lo interroga: “Credo che Papa Francesco sia un punto di riferimento spirituale per i cattolici, quando agisce come capo della Chiesa cattolica. E credo che Jorge Bergoglio sia un cittadino argentino con opinioni molto rispettabili quando entra a capofitto, come fa spesso, in questioni politiche opinabili che non riguardano il deposito della fede ma la sovranità delle nazioni: ad esempio il diritto di decidere quanti immigranti si possono accogliere”. Una velata critica, ma si sa: ormai Papa Francesco è un leader politico.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

   Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter