Il braccio destro di Bergoglio insulta i morti: “Il coronavirus l’hanno portato i lombardi non gli immigrati”




Padre Bartolomeo Sorge, il teologo gesuita, a proposito del contagio da coronavirus che ha messo in ginocchio la Lombardia scrive che il Covid-19 non lo hanno portato in Italia gli i9mmigrati, ma è arrivato dalla Lombardia. Affermazioni che hanno suscitato l’ira del senatore di Fratelli d’Italia, Ignazio La Russa che in un tweet ha commentato: “#PadreSorge dice che temevamo per l’immigrazione selvaggia ma Il #Covid19 è arrivato dalla Lombardia. A parte che qualcuno qui lo ha portato”, scrive il senatore . “E  che c’entra poco col tema sicurezza e immigrazione. Dico a padre Sorge che un vero prete dovrebbe non aver paura di portare conforto agli ammalati anziché da casa seminare odio sui social. Ma quei preti amano fra Cristoforo, lui sta molto al di sotto anche di don Abbondio”. Fin dall’inizio dell’emergenza coronavirus il gesuita vicino a papa Bergoglio non aveva esitato ad attaccare le misure richieste dal centrodestra.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter