Sondaggio Emg, parte male per i giallorossi: solo il 30% degli italiani ha fiducia nel Conte-bis. Al 48% non piace


Altro giro altro sondaggio. Oggi tocca a Fabrizio Masia, che presenta la sua rilevazione ad Agorà su Rai 3. Notizie ambivalenti per Giuseppe Conte. Si parta dalle belle notizie. Anche Masia conferma come il premier-bis goda di grande fiducia tra gli italiani: a lui la prima piazza con il 43%, anche se secondo questo sondaggio Matteo Salvini, al 41%, non è poi così lontano. A seguire Giorgia Meloni al 29%, Luigi Di Maio al 27%, Nicola Zingaretti al 24%, Silvio Berlusconi al 18%, Matteo Renzi al 16% e Beppe Grillo al 15 per cento. Le cattive notizie, anzi pessime notizie, arrivano quando Masia chiede al suo campione quanta fiducia abbia nel nuovo governo, quello dell’inciucio giallorosso con la gentile partecipazione di Liberi e Uguali. Il responso? Catastrofico, per l’esecutivo. Ad affermare di avere “molta” fiducia in questo governo solo il 6%, mentre “abbastanza” si ferma al 24 per cento. Dunque, i pareri positivi sono appena il 30 per cento. Si passi ai negativi, che complessivamente arrivano al 48%, così distribuiti: il 22% ha “poca fiducia”, il 26% non ha “per nulla fiducia”. Infine, un 22% che preferisce non rispondere. Insomma, per quanto Conte possa godere di una discreta popolarità, il suo governo non piace quasi a nessuno.

   Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter