Siamo alla follia! Ora è vietato pure morire o seppellire i propri cari senza Super Green Pass (Foto)





Di  – L’ennesima sadica idiozia è stata pubblicata nella lista dei “SERVIZI ALLA PERSONA” proibiti senza green pass. Il tutto non sul giornaletto della parrocchia, ma sul Sito ufficiale del Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri: https://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638

INOLTRE, tanto per cambiare, i Gianni e Pinotto preposti a stilare questi elenchi ufficiali che modificheranno sostanzialmente la vita di milioni di persone, HANNO SBAGLIATO IL PRIMO ELENCO, stilato il giorno 20 Gennaio, dove per accedere alle pompe funebri, parificate ad altri servizietti poco necessari come i tatuatori, hanno segnalato che servisse IL GREEN PASS RAFFORZATO.


Qualcuno, forse un addetto alle pulizie che spolverava alle loro spalle mentre i concentrati burocrati scrivevano cazzate, gli avrà fatto notare che magari per impacchettare un morto sarebbe stato carino poterlo fare anche solo con un tampone negativo. Ed ecco che magicamente, il giorno dopo 21 gennaio, ci han fatto la grazia e han corretto l’idiozia:

Quindi allegri ragazzi, che siate voi il morto o un vostro caro, per poter avere una dignitosa sepoltura vi basterà il tamponcino negativo. Se invece il vostro tampocino sarà positivo, il caro estinto resterà con voi ancora per molto. Questa volta sono stati molto umani (cit. Fantozzi). La prossima volta, se non vi comporterete bene, Supergreenpass anche per le pompe funebri. In alternativa triplo vaccino o un freezer molto capiente dove conservare la cara salma (la vostra compresa), aspettando che arrivino tempi e persone migliori. Amen.

Leggi la notizia su Scenari Economici