Schiaffone alla sinistra, Donald Trump candidato al Nobel per la pace: la clamorosa investitura dalla Norvegia


Un riconoscimento per i tentativi di mediazione per la pace tra Israele e gli Emirati Arabi Uniti, cosi il deputato del Parlamento norvegese Christian Tybring-Gjedde ha motivato la sua scelta di candidare il presidente americano Donald Trump è stato candidato al Premio Nobel per la pace 2021.

Lo ha annunciato lo stesso Tybring-Gjedde nel corso di una intervista esclusiva a Fox News. “Per i suoi meriti, penso che abbia fatto molto più di più degli altri candidati al Premio Nobel per cercare di ottenere la pace tra le nazioni”, ha dichiarato Tybring-Gjedde, che è anche presidente della delegazione norvegese all’Assemblea parlamentare della Nato.

Nella lettera inviata al Comitato per il Nobel, Tybring-Gjedde sostiene che l’amministrazione Trump abbia svolto un ruolo chiave nello stabilire le relazioni tra Israele e gli Emirati Arabi Uniti. “Poiché si prevede che altri paesi del Medio Oriente seguiranno le orme degli Emirati Arabi Uniti, questo accordo potrebbe essere un punto di svolta che trasformerà il Medio Oriente in una regione di cooperazione e prosperità”, ha scritto. Tybring-Gjedde aveva già candidato Trump al Nobel per la pace nel 2018 dopo il vertice di Singapore tra il presidente degli Stati Uniti e Kim Jong Un.

Nella lettera, il deputato norvegese ha anche citato il ruolo chiave del presidente americano nel “facilitare i contatti tra le parti in conflitto e nel creare nuove dinamiche in altri conflitti in corso da tempo, come la disputa sul confine del Kashmir tra India e Pakistan e il conflitto tra Corea del Nord e Corea del Sud”. Tybring-Gjedde, inoltre, ha elogiato Trump per aver ritirato un gran numero di truppe dal Medioriente. “Nei fatti, Trump ha interrotto una costante in corso da 39 anni, durante i quali i presidenti americani avevano iniziato una guerra o portato gli Stati Uniti in un conflitto armato internazionale. L’ultimo presidente a evitarlo è stato il vincitore del Premio per la pace Jimmy Carter”, ha scritto.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter