Schiaffone ai “giornalai” di Fanpage: nonostante il loro fango, Chiara Valcepina eletta consigliere a Milano


Di Adolfo Spezzaferro – Milano, 5 ott – Non funziona la macchina del fango di Fanpage contro FdI: Chiara Valcepina è stata eletta consigliera a Milano. Finita nel mirino della video inchiesta di Fanpage sull’estrema destra milanese con l’obiettivo di colpire il partito di Giorgia Meloni a pochi giorni dal voto, la Valpecina si prende la sua rivincita. E con lei FdI, unico partito del centrodestra che in proporzione è andato bene alle amministrative.

Chiara Valcepina eletta consigliera a Milano, alla faccia di Fanpage

Nonostante gli attacchi, l’avvocato Chiara Valcepina ottiene 903 preferenze. A Francesco Rocca, anche lui coinvolto nell’inchiesta ad orologeria di Fanpage, vanno 606 voti.

In generale, FdI a Milano prende il 9,76%, poco sotto la Lega, e conquista cinque seggi. Il più votato è ovviamente il capolista Vittorio Feltri, con 2.268 preferenze. Classe 1974, la Valpecina dal 2002 è avvocato civilista, poi patrocinante in Cassazione e consigliera dell’Ordine di riferimento.

Quella video inchiesta da “servizi deviati”

Secondo la discussa e discutibile video inchiesta pubblicata da Fanpage, la Valcepina, sostenuta dall’europarlamentare Carlo Fidanza (ora autosospeso), apparirebbe in rapporti stretti con Roberto Jonghi Lavarini, esponente dell’estrema destra milanese, organizzatore della campagna elettorale FdI in città. Un servizio che, come dice il direttore di Libero Alessandro Sallusti è stato realizzato con metodi da “servizi deviati”, con il solo scopo di colpire FdI in vista della tornata elettorale.

Ma l’attacco di Fanpage è stato inutile: nel 2016 FdI non aveva eletto consiglieri, stavolta cinque. “Grazie a chi ha creduto in me e, con la forza della democrazia, mi ha regalato questo sogno: da domani sarò al lavoro per Milano in Consiglio Comunale – scrive la Valcepina su Facebook -. Viva Fratelli d’Italia!”. Abbasso Fanpage, aggiungiamo noi.

Adolfo Spezzaferro

Leggi la notizia su Il Primato Nazionale