Salvini smaschera il lustrascarpe di Merkel: “Conte ha svenduto i confini e la dignità degli italiani a Bruxelles”


 – Tra Matteo Salvini Giuseppe Conte è ormai guerra aperta. L’ex ministro dell’Interno, nella stessa mattinata in cui sono stati nominati i sottosegretari e viceministri che vanno a completare la squadra del governo giallorosso, è tornato ad attaccare frontalmente il presidente del Consiglio.

Il numero uno della Lega lo ha fatto con una diretta Facebook, nella quale accusa il premier di aver svenduto i confini italiani, commentando il caso della Ocean Viking, la nave salva migranti delle Ong Sos Mediterranee e Medici senza frontiere. Queste, in video, le parole del leader del Carroccio: “C’è una nave delle Ong, Ocean Viking, a ventitré miglia nautiche da Lampedusa. Temo che questo governo non firmerà il divieto di ingresso in acque italiane previsto dal decreto Sicurezza.

Dunque, è arrivato l’affondo: “Non succederà, temo, perché credo che Giuseppe Conte a Bruxelles abbia venduto i nostri confini e la dignità degli italiani”. E a seguire ha aggiunto: “Prendiamo atto del fatto che questo mese di settembre gli sbarchi degli immigrati si sono triplicati”Cosa peraltro certificata dai fati diffusi dal dipartimento Pubblica Sicurezza del Viminale.

Parlando invece delle 52 nomine fatte da Movimento 5 Stelle e Partito Democratico, il giudizio del leghista caustico: “Oggi un’altra scorpacciata di poltrone, un’altra allegra infornata. Divertitevi finché ce la fate, tanto prima o poi gli italiani votano e chiedono il conto”.

Leggi la notizia su Il Giornale

   Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter