Roma, straniero “geloso” prende a pugni in faccia la moglie per strada: giudice lo rimette subito in libertà


da Today – È stata presa a pugni in strada, al capolinea del bus, dopo una lite scoppiata per motivi di gelosia. È quanto successo la serata di Ferragosto, nella zona della Circonvallazione Cornelia a Roma. A dare l’allarme sono stati alcuni passanti che hanno notato la scena e chiamato il numero unico per le emergenze.

Sul posto sono intervenuti il personale del 118 e gli agenti della polizia di Stato. Secondo quanto emerso, la donna avrebbe accusato il marito di un presunto tradimento. Lui, un boliviano di 42 anni, avrebbe reagito colpendola con due pugni in volto e facendola cadere sull’asfalto. Soccorsa e portata all’ospedale Santo Spirito, la donna ne avrà per 25 giorni.

Il 42enne, invece, è stato arrestato per lesioni personali aggravate. Ieri, nel processo per direttissima, il provvedimento è stato convalidato. L’uomo è stato comunque rimesso in libertà in attesa di giudizio. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti.

Leggi la notizia su Today