Riscatto, l’Unione Europea furiosa contro Conte: “L’Italia finanzia le armi ai terroristi islamici. È un problema”




Il pagamento del riscatto di Silvia Romano è un problema per l’Europa. Lo ha detto a chiare lettere Josep Borrell, l’alto rappresentante dell’Ue per gli affari esteri che in videoconferenza da Bruxelles ha risposto ad una domanda sulla 25enne milanese che è tornata a casa dopo 18 mesi di sequestro. Il presunto pagamento di un riscatto da 4 milioni di dollari da parte delle autorità italiane per liberare Silvia non è quindi visto di buon occhio dall’Europa, e il motivo è presto spiegato: il portavoce di Al Shabaab, il gruppo terroristico che ha tenuto la ragazza prigioniera, ha dichiarato che una parte dei soldi ricevuti dall’Italia servirà per comprare armi. Ed è proprio per questo motivo che Borrell ha manifestato il malcontento dell’Ue per il riscatto pagato: “Sicuramente deve essere un problema, ma francamente non abbiamo ulteriori informazioni da darvi. Sono spiacente”. Insomma, pur non sbilanciandosi è chiaro che anche l’Europa non ha gradito lo show allestito da Conte e Di Maio.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter