Reddito di Cittadinanza, la CEI insulta i poveri: “C’è il rischio di cittadini parassiti dello Stato”


Tra i rischi riguardanti il reddito di cittadinanza spicca “quello di attenuare la spinta a cercare lavoro o a convincere a rinunciare a offerte di lavoro che prevedano una retribuzione non distante da quanto previsto”. E’ quanto afferma la Cei, in audizione alla Camera sul decretone. “E’ enorme il rischio di aumentare queste forme di cittadinanza non solo passiva ma anche parassitaria nei confronti dello Stato”, aggiunge.

leggi la notizia su tgcom24.mediaset.it

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter