Razzismo, ecco come vivono oggi i bianchi in Sudafrica: un genocidio silenzioso nell’indifferenza dei media





Foto Greatstock / Barcrolt images

Da Il Primato Nazionale – Johannesburg, 18 mar – Il Primato Nazionale è in missione in Sud Africa per raccontarvi come vivono i bianchi, vittime del razzismo di Stato. Dai contadini ai poveri nelle baraccopoli, qui gli afrikaner sono odiati da tutti, vengono considerati ancora oggi gli usurpatori, e sono costretti a guardarsi le spalle continuamente. Il governo locale avalla gli attacchi e le violenze, e i bianchi sono emarginati e perseguitati. Le loro terre, coltivate per generazioni, vengono espropriate, senza alcun compenso economico.

Noi siamo qui, insieme a una delegazione guidata dall’eurodeputato leghista Danilo Oscar Lancini, per denunciare quello che i media mainstream non dicono: il genocidio dei bianchi in corso in Sudafrica. Ci troviamo in uno dei Paesi con il più alto tasso di omicidi al mondo, dato triplicato se si fa riferimento esclusivamente alla popolazione bianca. Qui anche il governo guidato dall’Anc, il Congresso nazionale africano, sta rendendo impossibile la vita agli agricoltori bianchi approvando leggi e misure che di fatto permettono l’esproprio delle terre. Non solo, i partiti più estremisti come il Black First Land First di Andile Mngxitama ritengono legittima la caccia al bianco. Julius Malema, leader del partito dei Combattenti per la libertà economica, incita la popolazione ad occupare le terre dei bianchi.


In Occidente e in particolare in Italia si parla pochissimo di questa situazione. E persino quando il presidente Usa Donald Trump ha cercato di sollevare la questione del razzismo dei neri contro i bianchi, delle violenze e degli omicidi degli agricoltori, è stato attaccato per aver strumentalizzato e ingigantito i fatti.  Ecco perché noi siamo qui per incontrare i farmer che hanno subito attacchi dai neri, per parlare con gli attivisti per i diritti civili dei bianchi e gli esponenti politici dell’opposizione. Per raccontare un altro Sud Africa, quello dell’apartheid contro i bianchi.

Di Davide Di Stefano

Leggi la notizia su Il Primato Nazionale