Ravenna, straniero “regolare” molesta un’anziana e aggredisce i poliziotti: era stato arrestato 2 giorni prima


Da Ravenna 24 Ore – L’uomo, peraltro, era stato arrestato due giorni prima dai Carabinieri di Lugo per resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento ai danni della vetrata di un bar. La Polizia di Stato ha arrestato un trentenne, cittadino straniero, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Domenica 8 maggio, durante un servizio di controllo del territorio nel centro cittadino di Lugo, gli operatori della Volante hanno notato un uomo, in evidente stato di ubriachezza, che stava molestando una persona anziana.

Alla vista degli operatori, intervenuti per farlo desistere dal suo comportamento, il cittadino, già noto alle forze dell’ordine, ha iniziato a dare in escandescenza colpendo con calci anche l’autovettura di servizio. L’uomo, in regola con le norme che regolano il soggiorno degli stranieri in Italia ma privo di documenti al momento del controllo, era stato peraltro arrestato due giorni prima dai Carabinieri di Lugo per resistenza a P.U. e danneggiamento ai danni della vetrata di un bar.

In tale occasione nei suoi confronti veniva disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. L’uomo è stato pertanto tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento e accompagnato presso la Casa Circondariale a disposizione dell’A.G. All’udienza per direttissima, che si è svolta ieri 9 maggio, l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto confermando la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Leggi la notizia su Ravenna 24 Ore