Rapporto Iss, l’avv. Sinagra: “Il Popolo italiano è stato ingannato. Qualche pm si ricordi perché percepisce uno stipendio”


Di Augusto Sinagra – Ora che l’Istituto Superiore di Sanità ha reso noto che i morti per Covid non sono stati 126.685 ma 3.783 e cioè meno di quelli provocati da una normale influenza invernale; dopo che questi dati danno conferma che il Popolo italiano è stato immensamente e tragicamente ingannato; dopo che si è fatto strame della Costituzione italiana con l’approvazione del Capo dello Stato, oltre che la violazione di un numero indefinito di leggi statali; dopo che è stato violato metà del codice penale da parte di politici, giornalisti, militari, medici, virologi d televisione e boiardi di Stato di ogni più deprecabile specie, ebbene, dopo tutto questo ci sarà un Pubblico Ministero che si ricorderà la ragione per la quale percepisce uno stipendio?