Putin evverte: “Finché ci sarò io non ci saranno né genitore 1 né genitore 2. In Russia solo mamma e papà”




Da Il Secolo D’Italia – “Per quanto riguarda ‘genitore 1’ e ‘genitore 2’, finché sarò presidente, ci saranno ‘mamma’ e ‘papà’. L’ho detto e lo ripeto”. Vladimir Putin esclude che il matrimonio fra persone dello stesso sesso possa essere reso possibile in Russia. “Fino a che sarò presidente”, le cose non cambieranno.

Putin e gli emendamenti alla Costituzione

Il presidente russo è intervenuto sugli emendamenti della costituzione anticipati il mese scorso, riforme introdotte per preparare la scadenza del suo mandato al Cremlino nel 2024. Tra gli emendamenti proposti quello secondo cui la stessa persona non può ricoprire la carica di presidente della Russia per più di due mandati. Un altro emendamento sancisce che è eleggibile come deputato della Duma di Stato un cittadino che abbia compiuto almeno 21 anni e non abbia la cittadinanza straniera o il permesso di soggiorno.

Gli emendamenti alla Costituzione dovranno essere approvati con un referendum, ma difficilmente i piani di Putin saranno respinti. Secondo lo stesso presidente russo, la riforma «accrescerà il ruolo del Parlamento, dei partiti, i poteri e l’indipendenza del premier e di tutti i membri del Consiglio dei ministri». Sarà però rafforzato anche il Consiglio di Stato, un organo ora abbastanza marginale che ha solo un ruolo consultivo a favore del capo dello Stato. Di conseguenza si ridurranno i poteri del presidente, cioè della carica istituzionale che l’ormai 67enne Putin non potrà più ricoprire una volta terminato l’attuale mandato.

Leggi la notizia su Il Secolo D’Italia

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter