Prima con Forza Italia, poi con Alfano ora col PD. La poltronara Lorenzin: “Uniti per fermare Salvini”


 – “Rafforzare i dem allargando il campo dei moderati è l’unico modo possibile per fermare Salvini“. Beatrice Lorenzin ha fatto la sua scelta ed entrerà nel Partito democratico di Nicola Zingaretti. A motivare la decisione, in un colloquio con Repubblica, è stata proprio lei, ex Forza Italia ed eletta alle ultime politiche con il suo simbolo, Civica Popolare.

L’ex ministro della Salute non ha negato di aver avuto “contatti diretti” anche con Matteo Renzi, all’indomani della fondazione del suo nuovo partito, Italia viva. Ma la decisione è stata un’altra ha spiegato lei: “Alla fine, dopo aver riflettuto a lungo, ho fatto la scelta a mio parere più giusta rispetto al percorso che ho fatto in questi anni“.

Sono molto contento dell’iscrizione al Pd di Beatrice Lorenzin, che proviene e rappresenta culture politiche moderate e riformiste. Benvenuta e grazie. Una scelta che fa del Pd partito sempre più forte, plurale, aperto e inclusivo“, ha detto il segretario Zingaretti, commentando la decisione dell’ex azzurra. Anche Graziano Delrio, capogruppo dem alla Camera, ha accolto positivamente il suo arrivo tra i democratici: “È una gran bella notizia l’adesione di Beatrice Lorenzin alla comunità dei democratici. Conferma che il Pd è la casa accogliente dei riformisti e di tutte le esperienze e le persone che hanno a cuore il servizio al Paese. La aspettiamo presto nel gruppo parlamentare“.


Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter