Pesante attacco missilistico su Kiev e altre 10 regioni: allerta in tutta l’Ucraina, raid su larga scala


Esplosioni a Kiev e in almeno 10 regioni

Esplosioni sono state segnalate in almeno 10 regioni ucraine. Lo riferisce il Kyiv Independent, aggiungendo che le segnalazioni arrivano dagli oblast di Kiev, Kharkiv, Khmelnytskyi, Ternopil, Dnipropetrovsk, Ivano-Frankivsk, Leopoli, Vinnytsia, Mykolaiv e Odessa. All’inizio della giornata, le forze russe hanno lanciato un attacco missilistico su Kiev, danneggiando alcune infrastrutture segrete della citta’ e un edificio residenziale in periferia.

Allerta aerea in tutta l’Ucraina

L’allerta aerea è scattata in tutta l’Ucraina, mentre il generale Oleksandr Pavlyuk, capo dell’amministrazione militare regionale di Kiev, ha avvertito la popolazione del rischio di un “massiccio attacco missilistico” da parte dei russi. Lo riporta l’agenzia ucraina Unian. Anche il consigliere presidenziale, Oleksiy Arestovych, ha parlato di raid su larga scala.

Introdotti black out di emergenza in 11 regioni

La compagnia dell’energia elettrica ucraina Ukrenegro ha introdotto black out di emergenza in undici regioni del Paese in cui erano stati superati i limiti di consumo introdotti per fare fronte alle conseguenze degli attacchi di Mosca contro le infrastrutture dell’energia elettrica. Il limite è stato superato anche se oggi le temperature sono più alte della media.

Continua a leggere su La Stampa