Parcheggiatore abusivo romeno sfida gli agenti: “Non mi importa nulla della polizia e delle denunce”




Giovedì scorso un cittadino italiano, che si trovava in piazza Carlo Felice e si apprestava a parcheggiare, è stato avvicinato da un cittadino rumeno di 49 anni che gli chiedeva con insistenza una somma di denaro a piacere in cambio di un servizio di vigilanza alla sua autovettura. Al rifiuto dell’automobilista, che peraltro si trova in una zona a pagamento strisce blu, il cittadino rumeno iniziava ad urlare, minacciandolo che gli avrebbe rigato l’auto se non si fosse piegato alle sue richieste.

A nulla valevano le rimostranze della vittima, che lo avvisava che se avesse continuato con le minacce si sarebbe rivolto alle forze dell’ordine.

Non mi importa nulla della Polizia, non mi importa nulla di essere denunciato” la risposta del parcheggiatore abusivo. Una pattuglia del Comm.to Centro in servizio di Volante, in transito sulla piazza, notava la scena e interveniva in aiuto dell’automobilista in difficoltà.

L’autore del fatto, che ha numerosi precedenti di polizia a suo carico, è stato tratto in arresto per tentata estorsione

Leggi la notizia su questure.poliziadistato.it

 

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter