Paolo Savona ammette: “In Italia si vive in un clima dittatoriale”. Ora Renzi vuole cacciarlo dalla Consob


Roma, 4 lug. (Adnkronos) – “È sui giornali di oggi la notizia che qualcuno vorrebbe far dimettere il Presidente della Consob, Savona. A chi mi dice: ‘Ma non ci sono ragioni per farglielo fare’, vorrei ricordare la pagina de ‘Il Mostro’ in cui si racconta – nel silenzio generale – di come Savona abbia definito questo Paese un Paese in cui si vive un clima dittatoriale.

E questo dovrebbe fare il garante per gli investitori stranieri? Prima Savona va a casa, meglio è. Ed è uno scandalo che nessuno lo dica. Io l’ho scritto con la consueta capacità di farmi nuovi amici ma oggi che finalmente se ne parla voglio urlarlo: quando Savona si dimetterà dalla Consob, sarà comunque troppo tardi”. Così Matteo Renzi nella enews.

Leggi la notizia su Yahoo Notizie