Palermo, malore improvviso nella vasca da bagno: ragazza di 33 anni trovata morta dalla nonna





Da Bigodino – Un episodio davvero straziante è quello avvenuto nella mattinata di ieri, martedì 10 maggio. Una ragazza di 33 anni è stata trovata senza vita dalla nonna, nella vasca da bagno della loro abitazione. I medici intervenuti non sono riusciti a fare nulla per salvarle la vita. L’intero quartiere ora è sotto shock, poiché in molti conoscevano la vittima e nessuno avrebbe mai immaginato una cosa del genere.

Quest’ultima si sarebbe dovuta sposare tra poche settimane e per lei doveva essere un periodo di gioia e felicità. Il dramma è avvenuto nella mattinata di martedì 10 maggio. Precisamente in un’abitazione che si trova in via Gioiamia, nel quartiere Capo, a Palermo. Tutti i suoi parenti in quella giornata non hanno notato nulla di insolito. La giovane sposa sembrava stare bene ed era andata a prepararsi, perché doveva uscire.


Tuttavia, la nonna con la quale conviveva e che stava provando a chiamarla, quando è entrata nel bagno ha fatto la drammatica scoperta. La nipote era ormai senza vita all’interno della vasca. Sul posto sono arrivati d’urgenza i sanitari, che con la speranza di poterla salvare, l’hanno rianimata a lungo. Però il cuore della giovane non ha mai ripreso a battere, alle fine non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Nell’abitazione, vista la dinamica dei fatti, sono arrivati anche i Carabinieri.

Ragazza di 33 anni trovata morta nella vasca: le indagini del caso

Gli agenti al momento sono a lavoro per capire come sia potuta accadere una tragedia simile. Infatti hanno cercato di avere più informazioni possibili dai suoi amici e familiari. Dalle prime informazioni emerse, sul corpo non sembrano esserci segni di violenza.

Tuttavia, per chiarire l’esatta causa che ha portato alla sua morte, hanno deciso di disporre l’autopsia. Per la ragazza questo doveva essere un periodo di gioia e felicità. Tutti raccontano che era felice per il matrimonio ed aveva ancora tanti sogni nel cassetto.

Leggi la notizia su Bigodino