Padre Bugnolo: “La C.I.A. e Obama dietro l’elezione di Bergoglio. La Chiesa manipolata da massoni e globalisti” (Video)


“Coloro che affermano che la rinuncia di Benedetto XVI al papato sia stato un atto volontario, non hanno credibilità”. Ad affermarlo il frate francescano Alexis Bugnolo, nell’intervista in esclusiva rilasciata a Byoblu24. Per la precisione Joseph Ratzinger avrebbe rinunciato alla funzione pratica di Papa, quella che in latino viene chiamata ‘ministerium’, ma non al ‘munus’, la carica di origine divina.

Per frate Alexis non vi sono dubbi, il cambio al vertice della Chiesa cattolica è stato un piano voluto dalla CIA americana, dopo l’elezione a presidente USA di Barack Obama. “Il Vaticano – attacca Bugnolo – è controllato e infiltrato dalla CIA e dagli americani già dal 1945. Sono stati loro a volere Bergoglio come Papa, quando Barack Obama è stato eletto presidente degli Stati Uniti”. Ecco allora che la Chiesa cattolica è minacciata e manipolata dall’interno, da quelli che Bugnolo definisce “massoni e globalisti”.

Leggi la notizia su Byoblu