Padova, straniero aggredisce la moglie in strada: le sbatte la testa sull’asfalto, poi calci, pugni e cacciavitate



Da Il Gazzettino – PADOVA – È stato arrestato, con la pesante accusa di tentato omicidio nei confronti della moglie, Shuangping Liu, cittadino cinese di 48 anni. Domenica 19 dicembre, alle 14, l’uomo è stato bloccato dai carabinieri allertati dai passanti che hanno assistito a una scena straziante ai piedi della torre belvedere in piazzale stazione.

Ha martoriato con pugni e calci la donna, di 38 anni da cui si stava separando, sbattendole la testa sull’asfalto e pugnalandola con un cacciavite. L’aggressione era iniziata nell’androne del palazzo mentre la donna tentava di fuggire ed è proseguita in strada.

Sono stati gli stessi militari a staccare l’uomo da lei e ad ammanettarlo. Mentre la vittima è stata portata in massima urgenza all’ospedale, Liu è stato portato in caserma: era ubriaco e in stato di agitazione. L’uomo era già ricercato perchè a giugno era stato emesso nei suoi confronti un ordine di carcerazione: il 48enne era infatti stato codannato a 6 anni e 8 mesi per maltrattamenti e violenza sessuale commessi sempre sulla donna.

Leggi la notizia su Il Gazzettino