Orrore nel foggiano: marocchino picchia e stupra la figlia minorenne, l’orco arrestato a Firenze


Da Go News – Era stato arrestato a Firenze dopo essersi allontanato dalla casa a Foggia: su di lui pendeva l’accusa di aver picchiato e violentato la figlia minorenne. Si tratta di un 46enne marocchino, da anni residente nella provincia pugliese. L’arresto è stato eseguito su ordinanza del Gip di Foggia con l’accusa di violenza sessuale e maltrattamenti contro i famigliari. La figlia aveva sporto denuncia dopo che per scappare agli abusi si era rifugiata dal nonno. Da lì la fuga del quarantenne, conclusasi in Toscana. Da tempo la giovane veniva picchiata, anche con la cinta dei pantaloni. Le violenze sessuali si erano consumate dal 2019 fino a settembre scorso.

Leggi la notizia su Go News