Orrore a Bibbiano, Boldrini (senza vergogna) difende il PD: “Campagna diffamatoria di Casapound, Lega e M5S”


«Leggo che qualche attivista del partito di Di Maio, in modo del tutto assurdo, chiama in causa addirittura me su questa drammatica vicenda. Mettiamo le cose in chiaro: 1. Non c’è nulla di più grave che manipolare dei bambini a scopo di lucro e i responsabili di un fatto così odioso andrebbero puniti con il massimo della severità». Lo afferma senza vergogna l’ex presidente della Camera Laura Boldrini a proposito del caso Bibbiano e del giro degli affidamenti illeciti di bambini venuto alla luce nei giorni scorsi, un giro coperto anche da esponenti di sinistra dell’Emilia Romagna a loro volta collegati al mondi Lgbt.  «Proprio perché di mezzo ci sono dei bambini -tuona la Boldrini- bisognerebbe avere il buon gusto di astenersi dalla strumentalizzazione politica e invece Casapound, M5S e Lega hanno avviato su questo l’ennesima campagna diffamatoria ai danni degli avversari politici. 3. Quelle piccole vittime dopo essere state usate per ricavare un guadagno illecito non vanno usate di nuovo per una squallida propaganda di parte».

Leggi la notizia su Il Secolo D’Italia

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter