Ora il PD vuole censurare pure i talk-show. Serracchiani: “Basta ospitare esponenti di estrema destra o li disertiamo”

Da Affari Italiani -“Quello che e’ accaduto nel corso della trasmissione Dritto e Rovescio su Rete4 dove un personaggio inquietante di estrema destra si e’ permesso di lanciare gravi minacce agli altri ospiti, in particolare in questo caso contro una donna coraggiosa e contro i carabinieri, usufruendo di una vetrina nazionale e’ incredibile e inaccettabile.

In trasmissioni come queste, dove invitano personaggi del genere, il Pd non deve mandare piu’ nessuno dei suoi rappresentanti”. Cosi’ in una nota le deputate democratiche.

FASCISMO. SERRACCHIANI (PD): DISERTEREMO PROGRAMMI TV CHE INCITANO A ODIO – “Noi non accettiamo questi toni e queste minacce nei confronti degli ospiti. Per questo ho proposto, assieme alle colleghe del @pdnetwork, di disertare queste trasmissioni televisive che incitano all’odio e alla violenza.

È ora di finirla”. Lo scrive su twitter Debora Serracchiani, deputato e vice presidente del Partito Democratico, in relazione ai momenti di tensione vissuti ieri durante la puntata di “Dritto e Rovescio” e la rissa sfiorata tra il vignettista Vauro e un ospite del programma.

TV: ZINGARETTI CON SERRACCHIANI, ‘MAI PIU’ DEM IN TALK CHE INCITANO ODIO’ – Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, ha condiviso la proposta via twitter di Debora Serracchiani. La vicepresidente dem, dopo la rissa sfiorata nella trasmissione ‘Dritto e rovescio’, ha proposto di disertare “trasmissioni che incitano all’odio e alla violenza”.

Leggi la notizia su Affari Italiani

   Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter