Open Arms, Salvini sfida PD, M5S e toghe rosse: “Mi processano? Lo rifarei e lo rifarò. Orgoglioso di aver difeso l’Italia”


“Il Viminale si accorge solo ora di dover fermare i flussi dalla Tunisia, con centinaia di immigrati in fuga dai centri di accoglienza e silenzio totale sulla redistribuzione degli immigrati all`estero”. Il leader della Lega Matteo Salvini sbotta sull’emergenza migranti. “Mentre i clandestini arrivano a frotte, anche con barboncini evidentemente scampati ai lager libici, giovedì il Senato deciderà se devo essere processato per aver difeso i confini. Orgoglioso di aver protetto l`Italia e gli italiani: la rifarei e lo rifarò”.

Leggi la notizia su Il Tempo