L’orologio che scandisce il tempo: editoriale a cura di G.B.

Di Graziano Bruno- L’orologio che scandisce il tempo si è interrotto a quel 21 febbraio, giorno fatidico.
L’epidemia ha fermato quasi tutto. Di fatto in questo Paese per usare un termine caro al compianto Enzo Tortora “big ben ha detto stop”, compresa la democrazia che è libertà.

Perchè L’Italia amò Mussolini?

Questo è inaccettabile ed insostenibile, come hanno dichiarato i leaders dell’opposizione, in occasione del nuovo libro presentato dal Bruno Vespa:”Perchè l’Italia amò Mussolini”. Gli innovatori e i rivoluzionari della politica uniti ad altri  tre partiti che portano avanti ideologie vetuste e becere, legate ad un comunismo indegno, rigettato dal mondo intero ci ha immobilizzati e paralizzati.

A nulla valgono le retoriche penose che arrivano dal fiume Arno, da un Sofista eloquente che ci rammenta Protagora, famoso per i suoi discorsi doppi. Anzi a costui vorrei ricordare con l’occasione un uomo famoso di Firenze e non solo, ma per tutta la letteratura italiana, che nella sua opera più famosa, la Divina Commedia, diceva che un popolo non può rimpiangere gli Eremi, e cioè i vecchi politici di una volta, e non deve fare la fine della Medusa, che nella Comedia, è  immobile e impietrita. Ma è pur vero che Voi ci state riuscendo!

Ergo: ridate voce al popolo! E allora, fateci votare!

di Barbara Sicuranza, Roma

Big Ben: chiuso per lavori!

Chi visita Londra in questo periodo troverà il Big Ben su un letto operatorio: la torre necessitava di restauri urgenti, valutati in circa 29 milioni di sterline, e i ponteggi certo sciupano un po’ la scena.

Le creazioni artistiche di Chiara dalle Marche:https://www.facebook.com/Chiara-Scoccia-Creazioni-110096440630177/

La torre, annessa al bellissimo edificio delle Houses of Parliament, è tutt’ora avvolta dai ponteggi per metà. L’orologio viene smantellato e ogni congegno esaminato e ripristinato. Gli interventi riguardano l’intera torre del Big Ben, ma uno dei quadranti dell’orologio viene lasciato visibile in ogni momento, segnando l’ora grazie ad un moderno motore elettrico che resterà in funzione fino al ripristino dell’orologio originale. Tutte le campane, che suonano ogni 15 minuti, resteranno sileziose fino al 2021, quando i famosi rintocchi del Big Ben torneranno a farsi sentire.

 

G.B

Segui le nostre notizie su Facebook e su Twitter