Il Codacons denuncia la Ferragni per blasfemia. Ecco cosa ha combinato

Di Paola Pieroni– Chiara Ferragni come la Madonna e il Codacons scende in campo per denunciarla.  L’associazione dei consumatori ha avviato un azione legale dopo la diffusione di un immagine apparsa sul giornale Vanity Fair in cui l’influencer Chiara Ferragni era raffigurata come una Madonna. Il Codacons ha dichiarato in una nota che “ha generato indignazione e raccapriccio nell’opinione pubblica e sul web”.

“Presentiamo un esposto alla Procura della Repubblica e al Ministro dei beni culturali Dario Franceschini, affinchè intervenga su quella che non è una provocazione, ma una grave mancanza di rispetto per i cristiani, per l’intero mondo religioso e per l’arte in generale-spiega il codacons”. L’immagine raffigura la Ferragni nei panni di una moderna Madonna con bambino dipinta da Giovanni Battista Salvi, sfruttando la figura della Madonna per fini commerciali, essendo noto come la Ferragni sia una vera e propria macchina da soldi finalizzata a vendere prodotti, sponsorizzare marchi e indurre i suoi followers all’acquisto di questo o quel bene”. L’esposto sarà inviato anche a Papa Francesco, a cui si chiederà di pronunciarsi sulla questione che potrebbe avere rilevanti conseguenze penali, per l’oltraggio irriverente nei confronti della fede religiosa.

Paola Pieroni

Segui le nostre notizie su Facebook e su Twitter