Chiaravalle, condominio Erap con utenze staccate: Servizi Sociali nel dimenticatoio

Spread the love

Utenze staccate in un condominio Erap. Mentre i Servizi Sociali sembrano incuranti del problema, la filiera di governo Lega al lavoro per far ripristinare le utenze, grazie alla denuncia della coordinatrice Sonia Zito

Chiaravalle, 24 novembre 2022 – “Un condominio Erap paralizzato dal freddo da settimane senza che i servizi sociali del Comune di Chiaravalle abbiano fatto nemmeno una telefonata agli uffici preposti”. Lo denuncia la coordinatrice della Lega Chiaravalle Sonia Zito che, dopo giorni di battage della stampa sul distacco delle utenze di un condominio Erap della cittadina, ha attivato la filiera di governo Lega per cercare di definire le dimensioni del problema così da poterlo risolvere in modi e tempi adeguati.

LEGA CHIARAVALLE: “CONDOMINIO DI VIA VERDI DI NUOVO AL CALDO GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE CON LA REGIONE”

Abbiamo segnalato all’assessorato guidato da Andrea Maria Antonini il crescente disagio vissuto nei 12 alloggi del condominio di via Verdi per il distacco dell’utenza del gas per morosità – spiega Zito – Gli uffici Erap hanno prontamente verificato che il debito è di circa 14mila euro per 10mila dei quali, quasi interamente relativi ad un condomino assegnatario. Stanno provvedendo al saldo così da consentire il ripristino dell’ utenza. Da questa vicenda appare chiaro ancora una volta come il Comune di Chiaravalle sia lontano dall’interessarsi delle necessità dei cittadini – conclude la coordinatrice della Lega Chiaravalle – All’assessore ai Servizi Sociali, che stando sul territorio sarà certamente venuto a conoscenza tempestivamente del problema, sarebbe bastato fare almeno una telefonata rapportandosi già giorni fa con gli uffici, invece ha temporeggiato per giorni lasciando al freddo una quarantina di persone tra cui anziani e bambini”. E mentre la Lega trova la soluzione, i Servizi Sociali cadono nel dimenticatoio.