Comunanza: la guardia medica notturna?

Spread the love

Comunanza– Convocato per oggi martedì pomeriggio dall’Assessore alla Sanità, Filippo Saltamartini, l’incontro con il primo cittadino di Comunanza per trovare una soluzione alla mancanza della guardia medica notturna. Nella mattinata è stato convocato anche il comitato di Area Vasta dei Medici di Medicina Generale per valutare la disponibilità di medici a far fronte all’altra emergenza del momento.

Perchè non ci sono giovani medici disponibili di notte?

La realtà del momento è questa: i giovani medici preferiscono fare le Usca piuttosto che lavorare di notte. Le Usca, Unità Speciali di Continuità Assistenziale, sono formate da un team di medici che, in questo periodo di emergenza, seguono a domicilio i pazienti affetti da Covid.

E’ un problema che si riscontra in molte regioni d’Italia, in particolare in Emilia Romagna e Toscana. La soluzione del momento? La guardia medica di notte con la CA (Continuità Assistenziale) non c’è e chi ha bisogno è costretto a chiamare il 112. Con o senza neve! In attesa, ci auguriamo, di una pronta soluzione.

leggi ancheMarinelli al Pd: “Saltamartini pensa a cure e vaccini, voi a nascondervi”

leggi anche: il Mise ha registrato il marchio dell’oliva Ascolana del Piceno: https://www.picenonews24.it/consorzio-tutela-e-valorizzazione-oliva-ascolana-del-piceno-dop-il-mise-ha-registrato-il-marchio-dimpresa/

il Generale e le Vignette #LOPOFA’

Le News di Paola Pieroni

Commenta per primo

Lascia un commento