Napoli, la pagliacciata sul clima si trasforma nell’ennesima piazza di odio contro Salvini e la Polizia




NAPOLI, 15 MAR – Momenti di tensione a Napoli durante la manifestazione Friday for Future, quando un gruppo di manifestanti ha tentato di forzare il blocco della Polizia per arrivare in piazza del Plebiscito, dove tra poco giungerà il ministro Salvini per presiedere in prefettura il Comitato provinciale per la sicurezza e l’ordine pubblico. Ci sono stati contatti tra i manifestanti, a volto scoperto, e gli agenti in assetto antisommossa, ma la situazione non è degenerata. I giovani in prima fila hanno urlato a lungo “fateci passare”, tenendo le mani alzate.

Slogan contro Salvini sono stati scanditi a più riprese da gruppi di manifestanti anche durante il corteo. “Dovrebbe essere una manifestazione sulla “difesa del pianeta” ma i soliti “democratici” ora a Napoli, insultano i poliziotti e procedono al grido di “ODIO LA LEGA” e “LEGHISTA SEI IL PRIMO DELLA LISTA”… Mah…”, replica su Facebook Salvini.

Leggi la notizia su Ansa

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter- ©RASSEGNEITALIA