“Mosca brinda”, e la Zakharova “sbrana” Di Maio: “Il suo problema? Non capisce nulla di quello di cui si occupa”


Da Libero Quotidiano – La crisi di governo diventa terreno di scontro tra Italia e Russia, il tutto mentre prosegue l’invasione di Vladimir Putin in Russia. Ad accendere la miccia è stato Luigi Di Maio, ex grillino e ora leader di Insieme per il Futuro, che dopo lo strappo deciso da Giuseppe Conte ha picchiato durissimo contro gli ex compagni di partito.

“A me piange il cuore nel vedere che a Mosca Dmitry Medvedev brindava perché era stata servita la testa di Mario Draghi Vladimir Putin su un piatto d’argento. Le autocrazie brindano e le democrazie sono più deboli. Anche l’Europa è più debole senza questo Governo”. Queste le parole del ministro degli Esteri a Rtl 102.5.

Parole a cui il Cremlino ha replicato a tempo record, con le parole di Maria Zakharova, l’omologa di Di Maio interpellata dall’agenzia di stampa Agi. “Questo è il problema del ministro degli Esteri Di Maio, non capisce nulla di quello di cui si occupa“, ha picchiato durissimo la portavoce. Insomma, la Zakharova smentisce i brindisi a Mosca per la crisi di governo

Dunque, la fedelissima di Putin e Sergej Lavrov aggiunge che Mosca “auspica per l’Italia un governo non asservito agli interessi americani”. E ancora, parlando della crisi: “Si tratta di un affare interno all’Italia, ma visto che il ministro degli Esteri italiano si è permesso di menzionare la Russia nell’ambito della crisi di governo, gli rispondo che auguro al popolo italiano un governo che si occupi di risolvere i problemi creati dai suoi predecessori e non di servire gli interessi degli americani”, ha concluso la Zakharova.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano