Morti dopo il vaccino, l’ultimatum dei pm di Genova ai medici legali: “Vogliamo i risultati delle autopsie”


Di

Genova – Quello della Procura genovese ai medici legali è una specie di ultimatum: gli approfondimenti delle autopsie sui casi sospetti di morte dopo la somministrazione del vaccino, vanno consegnate entro il 10 settembre. E l’obiettivo è duplice, ancorché sequenziale: procedere eventualmente alle prime iscrizioni al registro degli indagati, con addebito di omicidio colposo, e portare gli aggiornamenti investigativi al summit telematico organizzato da Eurojust (l’agenzia dell’Unione europea per la cooperazione giudiziaria) per il 16, sempre di settembre.

Continua a leggere su Il Secolo XIX