Mentre il PD manifesta per lo spacciatore, gli italiani onesti riempiono le piazze al grido “libertà, libertà” (Video)


Da Il Secolo D’Italia – Al grido di “libertà, libertà” è partito da piazza Fontana a Milano il corteo contro il green pass. Diverse centinaia i manifestanti, per lo più senza mascherina, diretti in piazza Duomo. Alla partenza del corteo ci sono state alcune tensioni con la stampa, con i manifestanti che hanno cercato di allontanare i giornalisti chiamandoli “venduti”.

Gli slogan dei manifestanti

“Noi andiamo dove vogliamo” e “no green pass” i cori che si alternano a insulti contro il presidente del Consiglio Mario Draghi. Alla testa del corteo, campeggia lo striscione “Via le multinazionali dallo Stato” e “no big Pharma”.

Il paragone tra non vaccinati e ebrei perseguitati

Su molti cartelli esibiti dai manifestanti, poi, analogie tra la discriminazione dei non vaccinati e quella subita dagli ebrei. “Non vaccinati = ebrei” si legge su un manifesto a forma di stella di David, mentre su un altro il green pass è paragonato a una svastica.

Si manifesta anche a Roma, a piazza del Popolo, al grido di “Libertà, libertà, libertà”. C’è chi grida “no Green pass”, chi “viva l’Italia libera”. Sono alcune centinaia le persone che stanno protestando pacificamente. Un ragazzo sventola la bandiera italiana e uno, con un microfono, invita a non applicare le misure del governo. Uno dei manifestanti, un ristoratore, dice all’Adnkronos: “Noi non siamo contro il vaccino, ma crediamo che questa misura danneggi l’economia. Io ho un ristorante e ho pochi posti all’aperto. Con questa misura in molti falliremo”.

Continua a leggere su Il Secolo D’Italia