Mentre Cgil e PD danno la caccia ai “fascisti”, pensionata 91enne muore di fame: i carabinieri le fanno la spesa





di Paolo Sturaro – La sinistra pensa all’antifascismo, la gente veramente povera non ha neppure qualche euro per mangiare. E a pensarci non è il governo, ma sono le forze dell’ordine. «Non ho pane e latte». Un’anziana chiama i carabinieri di Roma.

Ha 91 anni, è sola e invalida, non trattiene le lacrime. Allora una pattuglia fo  Città Giardino si reca a casa della donna, residente in zona Vigne Nuove, e trova l’anziana che piange. Tristezza, dolore, rassegnazione. La 91enne lamenta la mancanza di pane e latte. I militari assistono la donna e si recano al supermercato più vicino per comprare e offrire i beni richiesti. Alla fine, la donna ringrazia gli uomini in divisa per l’aiuto..


I carabinieri in azione anche a Mazara del Vallo

Poche settimane fa un’altra situazione simile. Una famiglia indigente di Mazara del Vallo, in quarantena a causa del Covid, era alla fame. Anche stavolta i carabinieri hanno aiutato chi soffre. La nonna li aveva chiamati in preda alla disperazione.