“Mario Draghi sottomesso a Joe Biden e agli Stati Uniti”, il report della Ghisleri gela il premier: ecco le cifre





Da Libero Quotidiano – Il governo Draghi è “sottomesso” a Joe Biden e alla politica degli Stati Uniti per un italiano su quattro. È quanto emerge da un sondaggio di Alessandra Ghisleri per La Stampa. In particolare, la pensano così il 41,2% degli elettori di Fratelli d’Italia, il 28,2% dei 5 Stelle e il 23,0% dei sostenitori della Lega.

La maggior parte degli elettori del Pd, invece, ritiene che le posizioni del premier siano in difesa della pace (32,1%) in tutela del nostro Paese (29,9%) come quasi il 40,0% dei sostenitori di Forza Italia. Un altro quesito, spiega la sondaggista, era su quello che è stato definito “il tour del gas” dei ministri Luigi Di Maio e Roberto Cingolani per stringere accordi sulla fornitura di gas in Algeria, Angola, Congo, Mozambico.


In questo caso “il 34,1% li ritiene un primo passo per l’indipendenza dalla Russia anche se non definitivi per garantire i rifornimenti richiesti. Il 16,1% li ritiene solo un viaggio di facciata perché non potremo fare a meno delle forniture russe, mentre il 15,9% li ritiene inutili perché dovrebbe trovare il modo di mantenere aperte le forniture russe finché il nostro Paese non sviluppa al meglio la sua indipendenza energetica”.

In tutto questo, aggiunge la Ghisleri, “il 26,1% (1 cittadino su 4) li riconosce come fondamentali”. La direttrice di Euromedia Research conclude con un ultimo dato e una considerazione: “L’equilibrio nel comportamento, che dovrebbe essere frutto di una matura consapevolezza ed esperienza delle cose del mondo, ci porta ad analizzare nuovamente la varietà dei giudizi e delle opinioni che, sulla figura di Mario Draghi si circoscrive, elidendo una buona parte dei preconcetti negativi, e la si ritrova nel suo indice di fiducia come presidente del Consiglio che rimane saldamente ancorato al successo per un italiano su 2 (49,2 per cento)”.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano