Malori improvvisi: muore un avvocato 45enne, un commerciate 28enne a Foggia e un 25enne a Milano





Giovane avvocato di Foggia stroncato da un malore: “Danilo era una persona speciale”

Aveva 45 anni Danilo Antonio Gramazio, avvocato del Foro di Foggia dal 2008, deceduto improvvisamente il 12 maggio scorso. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi del capoluogo dauno, da ragazzo aveva frequentato l’Itas Orazio Notarangelo. Decine e decine i commenti di amici, conoscenti e clienti del giovane legale, per la cui dipartita non sono mancate le condoglianze della Camera Civile, l’associazione dei difensori d’ufficio di Capitanata. (Foggia Today)


Giovane commerciante morto improvvisamente: aveva 28 anni, tutta la comunità in lacrime

Tutta Castelnuovo della Daunia piange Antonio Frangiosa, commerciante del posto scomparso improvvisamente all’età di 28 anni. Questa mattina il sindaco Guerino De Luca ha affidato a un lungo post su Facebook il ricordo e il cordoglio suo e di un’intera comunità, evidentemente sotto choc per la tragica notizia. Antonio è andato via sabato scorso. Tutti nel borgo dei Monti Dauni si sono associati al dolore di familiari e amici, decine e decine i messaggi comparsi su Facebook in questi giorni. (Foggia Today)

Malore all’alba, muore 25enne

La tragedia si è consumata in casa. Erano le 6 della mattina di oggi, lunedì 16 maggio 2022, quando il silenzio è stato interrotto dai suoni delle sirene dei mezzi del 118. In un’abitazione che si affaccia sulla via Santa Elisabetta di Villastanza, frazione di Parabiago, un ragazzo di 25 anni è stato trovato dai genitori in stato di incoscienza. Il respiro era irregolare.

Immediatamente è partita la chiamata al 112 che ha mandato sul posto l’ambulanza del Cvps Arluno, l’automedica dell’ospedale di Legnano e l’elisoccorso partito da Como. I soccorritori hanno messo in atto tutte le procedure di rianimazione avanzata fino all’arrivo del ragazzo al Pronto soccorso dell’ospedale di Legnano. Ci è dovuti arrendere all’evidenza: il 25enne, descritto come sano e praticante sport, non ce l’ha fatta. (Prima Milano Ovest)